ControNocivita  Caso chiuso per difetto di giurisdizione. Ogni tanto una buona notizia.

 

 

Questa mattina poco prima delle 12:00 alcuni compagni si sono trovati nell’aula 47 per assistere alla lettura del processo a carico di Silvia, Billy e Costa, già condannati in Svizzera  per possesso, trasporto e ricettazione di esplosivo per il tentativo di attacco al centro di ricerche nano-tecnologiche IBM a Zurigo a firma Earth Liberation Front Switzerland. Il processo elvetico si concluse con la condanna tra i tre anni e quattro mesi e tre anni e otto mesi. Pena che hanno scontato interamente, dettaglio che alla scorsa udienza non risultava agli atti.  A richiedere la rinnovazione del giudizio il PM Di Balme che, nella scorsa udienza, ha dipinto un un reticolo di normative, trattati, riserve, protocolli e allegati a sostegno dell’accusa, puntualmente smontato dall’avv. Novaro.

“Ne bis in idem”, insomma. Non due volte per la medesima cosa, il tribunale oggi ha sentenziato di “non doversi procedere per difetto di giurisdizione“, nulla di fatto per la Procura che aveva chiesto condanne superiori ai 5 anni.

Gli imputati non erano presenti ma sono stati informati dell’esito del procedimento ed hanno ricevuto l’abbraccio, il sostegno, la solidarietà e la condivisione dei compagni e delle compagne presenti.

 

Vedi anche:

“Ne bis in idem”, condannati in Svizzera per atti preparatori di incendio doloso e imputati per terrorismo in Italia. Accusa e difesa nel processo a Silvia, Costa e Billy – Udienza 2 marzo 2016

“Biotecnologie, nanotecnologie, tecnoscienze convergono verso il controllo totale sugli esseri viventi” – Al telefono con Costa un approfondimento in vista della settimana di mobilitazioni dal 22 al 26 febbraio

Diretta udienza Billy, Costa e Silvia – 13 gennaio 2016

Appello per una mobilitazione contro l’entrata degli OGM in EUROPA (presidio all’EFSA-Parma, 26 febbraio 2016)

Processo a Billy, Costa e Silvia: un’occasione di rilancio della lotta alle nocività

Solidarietà è Azione – Dal 22 febbraio mobilitazioni contro le tecnoscienze e il mondo che le produce

Nocività – La complicità di EFSA con le corporation dell’agrobiotech: il glifosato

Memoria Corta, rubrica settimanale di approfondimento: “Achtung Banditen!” – Marco Camenish e l’ecologismo radicale

Simonetta Zandiri – TGMaddalena.it