andre-kertesz-6.jpg

È arrivata la comunicazione da parte dei giudici del Tribunale del Riesame che hanno deciso le sorti cautelari di Giada, Antonio, Fran, Fabiola, Antonio e Camille. Per ora, senza alcuna motivazione, le stringate parole del presidente Loretta Bianco e dei suoi colleghi dispongono per Antonio, Fran e Antonio il mantenimento della custodia in carcere e per Giada, Fabiola e Camille gli arresti domiciliari con il divieto di comunicazione con l’esterno. Le compagne usciranno dunque dalle Vallette, ma non potranno ricevere visite, lettere, telefonate da amici e compagni, a meno che non siano residenti nella medesima abitazione. Per quanto riguarda i reati, cade l’accusa di sequestro di persona, permane la resistenza aggravata.

L’invito è quello di continuare a scrivere ai compagni che rimangono rinchiusi, rendendo palpapile la solidarietà.

Antonio Pittalis

Antonio Rizzo

Francisco Esteban Tosina

c/o casa circondariale Lorusso e Cutugno

via Maria Adelaide Aglietta 35

10151 Torino

macerie @ Maggio 19, 2017

Sorgente: Mezzi dentro, mezze fuori | Macerie

Salva

Comments are closed.