16ago2011Nel primo pomeriggio due manifestanti sono saliti sul braccio di una ruspa ferma, riuscendo a sfuggire alla sorveglianza delle forze dell’ordine. Sono rimasti lì facendo resistenza passiva abbastanza a lungo. Sono entrambi della Valle. Le forze dell’ordine hanno più volte cercato di farli scendere. Solo legandoli alla fine ci sono riusciti. Uno dei due è scappato velocemente dileguandosi nel bosco. L’altro è stato fermato ma poi lasciato andare. Probabilmente verranno denunciati. Si è trattato comunque di una forma di protesta totalmente non violenta. Da circa un’ora l’avanzamento dei mezzi per allargare le reti si è fermato. Anche a causa della rottura di una ruspa. Al momento non sono state poste recinzioni. Le forze dell’ordine e un paio di escavatori sostano all’altezza del viadotto. La situazione al momento è di stallo. Alcuni manifestanti stanno riempiendo con le pale i buchi fatti dalle ruspe.

Tags:

Comments are closed.